So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio

PREZZO: GRATUITO
LINGUAGGIO ITALIANO
DATA 01/01/2006
AUTORE Giacomo Rizzolatti
ISBN 9788860300027
DIMENSIONE DEL FILE 12,37 MB
FORMATO PDF EPUB TXT FB2
novirus

Descrizione libro

Come riusciamo ad afferrare immediatamente il significato delle azioni degli altri? Come ne comprendiamo intenzioni ed emozioni? Per secoli fìlosofi e medici dell'anima hanno cercato la risposta. Ma nell'ultimo decennio è la neurofisiologia a offrire la via più promettente. Sono stati individuati dei neuroni ('neuroni specchio') dotati di una sorprendente proprietà: si attivano sia quando compiamo una data azione in prima persona sia quando vediamo che altri la fanno. Questa straordinaria scoperta, i presupposti teorici e le ricerche sperimentali che l'hanno resa possibile vengono per la prima volta affrontati in questo libro. Non si tratta solo di un'originale esplorazione dei meccanismi neurali che sottendono molti dei nostri comportamenti individuali e sociali, ma di un'innovativa indagine sull'evoluzione di intelligenza ed emozione, di pensiero e linguaggio. Un'indagine destinata a trasformare il nostro modo di concepire le funzioni della mente e a influenzare psicologia, antropologia, etica ed estetica.

Informazioni tecniche

Puoi leggere o scaricare libro So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio in formato PDF, ePUB, MOBI dal nostro sito Web. Buon libro gratis So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio.

...e i neuroni specchio è un libro di Giacomo Rizzolatti , Corrado Sinigaglia pubblicato da Cortina Raffaello nella collana ... So quel che fai. Il cervello che agisce e i neuroni specchio, Libro di Giacomo Rizzolatti, Corrado Sinigaglia. Sconto 15% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Trovano così spiegazione molti dei nostri comportamenti individuali e sociali, ma ciò comporta anche una trasformazione nel modo di intendere percezione, azione e cognizione, dato che lo studio dei neuroni specchio mostra che le aree del cervello deputate all'agire sono in grado anche di percepire e di conoscere. Innanzitutto, la neuroetica può avvalersi della neuroscienza dei neuroni specchio per speculare sulla natura e sulle caratteristiche di un'ipotetica "morale neuronale", che alcuni autori, proprio a seguito della scoperta dell'associazione tra neuroni specchio ed empatia, definiscono come "morale prima della morale" (Boella, 2008). Il cervello che agisce e i neuroni specchio. Pubblicato da R...